ManoMano, un finanziamento da 60 milioni di euro

ManoMano ha annunciato, oggi 11 settembre, la chiusura di un round C di finanziamento da 60 milioni di euro guidato da General Atlantic, importante fondo di private equity americano. Hanno partecipato all’operazione anche gli attuali investitori Piton Capital, Partech Ventures e Bpifrance. Grazie a questo round di investimento, ManoMano continuerà ad innovare e a ottimizzare il prodotto per crescere e rinforzare la sua presenza in tutta Europa.

Con oltre 1,9 milioni di clienti tra Francia, Italia, Spagna, Germania, Belgio e Regno Unito, nel nostro Paese, il sito celebra questo mese il suo secondo compleanno sul mercato italiano, con 13M€ di vendite nel corso degli ultimi 12 mesi e 250.000 prodotti in catalogo. La piattaforma internazionale dà la possibilità ai commercianti italiani di vendere i propri prodotti in tutta Europa, permettendo loro di espandersi oltre i confini nazionali.

“Questi nuovi investimenti permetteranno a ManoMano di svilupparsi ulteriormente in Italia e di investire nello sviluppo commerciale oltre che in importanti campagne di comunicazione e marketing. Il nostro team italiano è triplicato nel corso dell’ultimo anno e prevediamo di continuare a reclutare professionisti italiani per accompagnare la nostra crescita sul mercato transalpino”, spiega Christian Raisson, Co-fondatore di ManoMano.

In questa fase di sviluppo, ManoMano prevede di:

  • Investire nel marketing per aumentare la notorietà in tutti i suoi mercati;
  • Migliorare l’offerta di prodotti e servizi per gli attuali e potenziali clienti;
  • Continuare ad investire in nuovi servizi commerciali e logistici per aiutare i commercianti ed i partner a digitalizzare la loro offerta;
  • Reclutare nuovi talenti nei team IT, Data management e Business development.

L’evoluzione di ManoMano

2013 2014 2015 2016 2017 (H1)
Dipendenti 9 24 63 97 145
Prodotti online 30K 380K 600K 1M 1.2M

Nota – H1: prima metà dell’anno (1 Gennaio – 30 Giugno) M: Milioni

Con 37 anni di esperienza in investimenti in oltre 250 società in forte sviluppo sul mercato globale, General Atlantic collabora con imprenditori e team manageriali impegnati nella creazione e nello sviluppo di società a forte crescita. Il fondo gestisce asset per 21 miliardi di dollari al 30 giugno 2017. Gli investimenti di General Atlantic, con il supporto del suo team di esperti a livello internazionale, si focalizzano su cinque settori: Internet e tecnologia, servizi finanziari, servizi alle imprese, Retail & Consumer e sanità.

Nel quadro dell’accordo, Gabriel Caillaux, Direttore Generale e Co-Head of EMEA presso General Atlantic, entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di ManoMano. Chris Caulkin, Principal di General Atlantic, si unirà al board in qualità di osservatore.

 

Nella foto i due soci fondatori Philippe de Chanville e Christian Raisson